adulto e bambino

Prima uscita pubblica del Comitato pari opportunità istituito presso l’Ordine degli avvocati di Bologna.

L’occasione è rappresentata dall’incontro – seminario che si terrà a Bologna il prossimo 14 maggio, alle ore 15.30, presso la Sala Traslazione del Convento San Domenico, posto nella omonima Piazza.

I temi trattati saranno molti.

In primo luogo verrà presentato per la prima volta pubblicamente il Comitato pari opportunità (CPO), i temi di cui si occupa, le sue finalità.
Si parlerà poi di previdenza forense (la pensione degli avvocati), e con l’avv. Michelina Grillo si cercherà di fare il punto sullo stato attuale di una normativa spesso confusa e di difficile lettura, soprattutto per i professionisti più giovani.

Il tema della previdenza è molto sentito dagli avvocati, sia perché riguarda il loro futuro più o meno lontano, sia perché i contributi annuali da versare sono molto alti e quindi comportano importati sacrifici economici.

Si discuterà poi dei fondi di solidarietà erogabili dall’Ordine degli avvocati, che pochi conoscono, destinati ai professionisti che per diversi motivi versano in stato di bisogno economico.

Di seguito l’attenzione si concentrerà su altri fondi usufruibili dalla categoria: i fondi per i progetti di conciliazione tra i tempi di cura familiare e di lavoro.

Si tratta di una realtà anche questa a molti ignota ma di grande importanza, e già diversi progetti sono stati avviati.
Nell’ambito di questi la Regione eroga fondi finalizzati a sostenere dei progetti volti a riorganizzare il lavoro negli studi legali nell’ottica di una migliore razionalizzazione dei tempi, a favore delle diverse esigenze dei professionisti, in particolar modo legate alla maternità ed alla cura dei figli.

Per maggiori approfondimenti sul tema si può consultare anche il sito della Regione Emilia Romagna.

Insomma, tante tematiche, cui se ne potranno aggiungere altre in corso di dibattito, che esulano dall’ambito codicistico, ma che sono altrettanto importanti per la vita e la carriera dei professionisti, giovani e meno giovani.

Per scaricare l’invito ed il programma dell’incontro del 14.5.2013 pdfclicca qui

Share This