riforma del lavoro

Si è svolto nelle giornate del 26 e 27 ottobre ad Ancona il congresso nazionale della Associazione Giuslavoristi Italiani (AGI).
L’associazione, che ha celebrato i suoi dieci anni di vita, ha raccolto nel capoluogo marchigiano larga parte degli avvocati ed operatori del diritto che in tutta Italia si occupano di diritto del lavoro.
La partecipazione è stata massiccia e di alto spessore tecnico.
La due giorni ha visto un incessante svolgimento di interventi e tavole rotonde sui temi più attuali e scottanti in tema di rapporti di lavoro e diritto processuale, con particolare riferimento alla recente “Riforma Fornero“.
Avvocati, magistrati e professori hanno dibattuto con grande passione e competenza su: rapporti di lavoro, licenziamenti, processo del lavoro.
In definitiva è emerso che la Riforma Fornero (Legge n. 92 del 2012) ha apportato tante ed importanti novità in tema di: tipologie dei rapporti di lavoro, subordinati ed autonomi; licenziamenti; processo del lavoro.
Nello stesso tempo la riforma, come ammesso dalla stessa Ministra in risposta ad una serie di critiche levatesi dal congresso, contiene svariati punti criticabili e critici, sicuramente da migliorare, se non proprio, in alcuni punti, da superare.
Pertanto si può concludere che il congresso nazionale di AGI è un punto di partenza per il lavoro dei prossimi mesi da parte di tutti i tecnici di questa materia che si troveranno a dover applicare nel concreto le nuove norme, e di certo il dibattito ed il confronto rimarrà aperto ed in continua evoluzione.

Share This