giornata della giustizia

Il 25.10.2012 si è tenuto presso la Sala Conferenze del Tribunale di Bologna un convegno dedicato alla Giornata Europea della Giustizia.
Tale manifestazione, giunta ormai alla X edizione, si svolge ogni anno la terza settimana di ottobre ed è promossa dal Consiglio d’Europa (nello specifico, dalla Commissione europea per l’efficacia della giustizia – CEPEJ) e dalla Commissione europea con lo scopo di avvicinare i cittadini alla giustizia, informandoli dei propri diritti e promuovendo i lavori delle istituzioni nel campo della giustizia civile, al fine di realizzare uno spazio giuridico comune a tutta l’Europa.
Il convegno era diviso in due sessioni.
Nella prima sessione gli interventi dei relatori si sono focalizzati sugli strumenti giuridici forniti dal Consiglio d’Europa.
Si sono, pertanto, analizzati il ruolo e le dinamiche del funzionamento della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, con sede a Strasburgo, ed in particolare il caso italiano della violazione sistematica del diritto alla ragionevole durata del processo tutelato dall’art. 6, comma 1, della Convenzione Europea per la salvaguardia dei Diritti dell’Uomo, con i riflessi che tale violazione comporta nel diritto interno, anche in relazione alla Legge c.d. “Pinto”, recentemente modificata, sul risarcimento del danno da durata irragionevole del processo.
Nella seconda sessione i relatori hanno analizzato la tematica delle controversie transfrontaliere civili dell’Unione Europea.
In questo ambito grande attenzione è stata prestata all’Ingiunzione di pagamento europea (Reg. n.1896/2006) e al Titolo esecutivo europeo (Reg. 805/2004), strumenti utilizzabili nel caso in cui creditore e debitore risiedano in due diversi Stati membri dell’UE.
Si è, altresì, trattato l’argomento del riconoscimento delle sentenze civili e commerciali emanate da organi giurisdizionali dei diversi paesi membri (Reg. c.d. “Bruxelles I”)
Ed infine il tema della responsabilità dei giudici, in particolare l’interpretazione del diritto interno alla luce del diritto dell’Unione Europea.

Share This