Il sito internet www.questionegiustizia.it, curato da Magistratura democratica, contiene una interessante sezione dedicata alla letteratura su temi giuridici e politici.

Si possono trovare numerose recensioni nella sezione http://www.questionegiustizia.it/area.php?id=3.

In particolare segnaliamo alcuni titoli.
“Sfrattati”, un libro scritto da Giuseppe Marotta, ufficiale giudiziario presso la Corte d’Appello di Milano, con recensione di Bruno Capponi, professore di diritto processuale civile presso l’università Luiss.

La recensione di Carlo Brusco su “Magistrati e Resistenza: storie da non dimenticare”, in ricordo dei magistrati uccisi durante il periodo del fascismo.

E poi un testo sulla (conto la) tortura, “L’uomo che schioccava le dita”, di Fariba Hachtroudi.

La recensione di Donatella Salari sul romanzo “Non avrai le mie parole”, scritto da Massimo Ferro, per molti anni magistrato presso il Tribunale di Bologna.

E ancora, una recensione di Linda D’Ancona, giudice del lavoro, sul nuovo romanzo del magistrato-parlamentare Gianrico Carofiglio, una nuova avventura dell’avvocato Guerrieri dal titolo “La regola dell’equilibrio”.

Molti altri sono i titoli recensiti, tutti con la caratteristica comune di essere scritti da operatori del diritto, oppure di trattare temi a cavallo tra giustizia e società civile.

Share This